Il mare che amo 2

Devo il mio amore per il mare a mia zia Giuseppina che mi ha insegnato a nuotare, mi ha fatto indossare una maschera e mi ha permesso di esplorare i fondali attorno allo stabilimento La Torre a Mondello. Crescendo per me il mare è stato principalmente Scopello, lo Zingaro, San Vito Lo Capo e Macari. Ho comprato un pezzo di terra a Balata di Baida sopra Scopello che considero la mia patria marina e lì ormai da qualche anno trascorro l’estate, pescando e godendomi un mare a volte sporco ma sempre vivissimo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...